Presentata una interrogazione a risposta scritta su “Riapertura della clinica “Mater Dei” di Bari”.

Prot. n.  32                                                                            Bari,  12 marzo 2014

Al Presidente del

Consiglio Regionale

S E D E

Oggetto:

INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

Premesso che:

  • dal 23 dicembre scorso sono stati sospesi i ricoveri presso la clinica “Mater Dei” di Bari facente parte del Gruppo CBH a cui sono state accorpate le cliniche  “Villa Bianca”, “Santa Rita” e “La Madonnina”.

Tanto premesso, il sottoscritto Consigliere regionale, interroga il Presidente della Giunta Regionale e l’Assessore alle Politiche della Salute per chiedere:

  1. escludendo di derogare sul rispetto delle regole e delle leggi in materia di sicurezza, agibilità, e quant’altro necessario alla definizione positiva dell’Accreditamento presso la Regione Puglia, a che punto è la concessione delle autorizzazioni regionali necessarie per la riapertura della struttura?
  2. Come si intendono tutelare gli oltre 1000 lavoratori (tra medici ed infermieri) a ri-Accreditamento avvenuto e quali contratti saranno applicati per garantire anche la qualità e la continuità dei servizi?
  3. Quali sono gli interventi strutturali e burocratici necessari per rendere funzionale “il quarto Pronto Soccorso di Bari” ed i reparti di Radiologia (compresa la TAC), Cardiologia e Ginecologia che consentirebbe una ulteriore riduzione delle liste d’attesa delle altre strutture pubbliche e cessare il regime di “operatività transitoria”?

Dott. Nicola Marmo

Rispondi

© 2010 Dr Nicola Marmo. CF MRMNCL53A01285V